fbpx

+ italiano: L’HAI RICEVUTO?

CIAO!

CONTENUTO LEZIONE: IL VERBO SENTIRE

ATTIVITÀ: CONVERSAZIONE + ASCOLTO + GRAMMATICA


RICEVERE \ INVIARE + MI, TI, LO, LA, CI, VI, LI, LE

RICEVERE \ INVIARE ⇒ CHE COSA? 

  • Mi hai inviato una email?
  • Ti ho inviato dei soldi con todomundo.
  • Hai ricevuto i soldi che ti ho inviato? -Sì, li ho ricevuti.
  • Hai inviato i soldi a tuo marito? -Sì, li ho inviati poco fa.

INVIARE + MI, TI, GLI, LE, CI, VI, GLI

INVIARE QUALCUNO  A QUALCUNO ⇒ A CHI?

  • Inviagli un messaggio.
  • Le ho inviato una email ma non l’ha ancora ricevuta.
  • Inviaci i soldi con todomundo.
  • Vi invio l’email con i documenti per il viaggio.

INVIARE + TE LO, SE LO, CE LO…

INVIARE + PRONOMI DOPPI ⇒ A CHI? CHE COSA?

  • Hai ricevuto il mio messaggio? – No, non l’ho ricevuto, inviamelo di nuovo.
  • Avete ricevuto i miei soldi? – No, inviaceli con todomundo, ci mettono poco.
  • Ce le avete inviate le email? – No, ve le inviamo dopo.

ASCOLTA IL PODCAST


PRATICHIAMO!

RICEVUTO \ INVIATO

Name Email
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Abbiamo ricevuto i soldi
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Ti ho inviato un messaggio
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Hanno spedito la email a noi
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Hanno ricevuto il messaggio
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Ho ricevuto il regalo
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Ha ricevuto i documenti?
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Avete ricevuto le lettere?
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Li avete inviati a lui
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Lo avete inviato a lei
SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

L'avete inviata a me



In banca

 

Lessico

RISCUOTERE (PRELEVARE\PRENDERE) I SOLDI

Oggi vado in banca per prelevare un po’ di contanti

CONSERVARE I SOLDI

Domani andiamo in banca per versare 500,00 euro che vogliamo conservare

VERSARE I SOLDI

Il mio capo ha versato il mio stipendio in banca

ORDINARE UN BONIFICO

Stamattina ho ordinato il bonifico per tuo fratello, fra due giorni dovrebbero accreditargli i soldi

RITIRARE UN BONIFICO

Vado in banca per ritirare il bonifico, la mia carta bancomat non funziona, vado a prenderli lì

RITIRARE UN ASSEGNO

Ricordati di andare in banca per ritirare l’assegno di Leonardo

APRIRE UN CONTO

Mio figlio aveva aperto un conto alla Banca d’italia, ma i tassi di interesse erano troppo alti, così ha cambiato

CHIUDERE UN CONTO

Abbiamo chiuso il conto alla Banca d’Italia

CHIEDERE UN MUTUO

Io e mio marito abbiamo chiesto un mutuo per comprate la casa nuova

FARE UN BONIFICO \ ASSEGNO

Per pagare la mia vacanza ho fatto un bonifico all’agenzia di viaggi

RICEVERE UN BONIFICO\ASSEGNO

Ieri abbiamo ricevuto il vostro assegno, domani andremo a riscuoterlo in banca

ACCREDITARE LE UTENZE = pagare le bollette della luce, acqua, telefono, direttamente dal conto bancario

ACCREDITARE LO STIPENDIO = lo stipendio viene messo direttamente sul conto bancario

COORDINATE BANCARIE = sono i dati del tuo conto

ESEMPIO DI COORDINATE BANCARIE

Картинки по запросу coordinate bancarie


Pratichiamo!

IN BANCA

Name Email
In banca possiamo:
Prelevare i soldi significa:
In banca si possono solo:
Per chiudere un conto:
Mettere i soldi in banca:
Le banche italiane sono:
Prelevare significa:
Come funzionano le banche nel tuo paese?

Scrivi un piccolo commento di almeno 20 parole.

(riceverai la correzione direttamente via email)

 

+ ITALIANO: LE FAREMO SAPERE…

È un classico, quando vai a fare un colloquio di lavoro ti dicono: Le faremo sapere.

L’esperienza drammatica di Giovanna.

Giovanna ha presentato la sua candidatura alla FIAT. La FIAT cerca una segretaria, Giovanna legge l’annuncio e presenta la sua candidatura.

 

RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE

SCRIVI NEL TUO QUADERNO DI ITALIANO, DURANTE IL TUO PROSSIMO INCONTRO SU SKYPE, CORREGGERAI E COMMENTERAI LE RISPOSTE CON LA TUA INSEGNANTE.

SECONDO TE…

  1. SECONDO TE GIOVANNA HA FATTO UNA BELLA IMPRESSIONE? SE Sì, SCRIVI PERCHé, SE NO, SCRIVI PERCHé.
  2. DESCRIVI L’ATTEGGIAMENTO DI GIOVANNA CON ALMENO 4 AGGETTIVI.
  3. SECONDO TE, L’ESPRESSIONE LE FAREMO SAPERE DETTA ALLA FINE DI UN COLLOQUIO DI LAVORO è POSITIVA O NEGATIVA?
  4. NELLA TUA LINGUA ESISTE UN’ESPRESSIONE SIMILE A LE FAREMO SAPERE, QUAL è?

 

 

ITALIANO PER IL LAVORO

Il colloquio di lavoro è l’intervista più importante della nostra vita, leggi il seguente testo:

Come fare una buona impressione al colloquio di lavoro?

Fare un buon colloquio di lavoro non è sempre una passeggiata. In quei pochi minuti bisogna fare buona impressione, mostrarsi professionali, competenti, ma anche dotati di personalità, carattere e di quel tocco in più che può fare la differenza. Ma quali sono i trucchi per presentarsi al meglio? Abbiamo preparato un piccolo decalogo per riuscire a realizzare un buon colloquio:

  1. Spontaneità
    Sembra la regola più scontata e sottovalutata per fare un buon colloquio, eppure paga sempre. Sii te stesso e affronta il colloquio con personalità e ti aiuterà sicuramente a distinguerti da tutti gli altri candidati.
  2. Un colloquio è un po’ come “sedurre”
    Funziona esattamente come negli appuntamenti: hai pochi minuti per fare una buona impressione e colpire qualcuno favorevolmente. Come lasciare il segno? Fatti desiderare. Non mostrarti supplichevole e non far capire che “hai bisogno” di quel lavoro.
  3. Reputazione: in rete conta molto
    Un altro consiglio per fare un buon colloquio di lavoro è curare la reputazione digitale (attenzione alle immagini e ai commenti sui profili social) e cercare di mettere in vetrina le tue passioni e competenze. Hai degli hobby? Parlane! Un blog? Un’attività di volontariato? Esperienze interessanti? Segnalale! Servono a comunicare versatilità, elasticità mentale, capacità manuali e di relazione.
  4. Autostima, senza esagerare
    Mai mostrare insicurezza o dire il falso. Sottovalutarsi o, al contrario, sopravvalutarsi è uno degli errori più comuni durante i colloqui di lavoro. Hai scarsa o poca conoscenza dell’inglese? Non nasconderlo, ma mostrati volenteroso di apprendere e di metterti in gioco, la trasparenza è una qualità che potrebbe premiarti non solo per fare una buona impressione al colloquio ma anche sul lungo termine.
  5. Professionalità: consigli per prepararsi al meglio al colloquio
    Qual è l’azienda per cui ti stai candidando? E quali sono le competenze richieste per quel ruolo? Informati sul tuo futuro datore di lavoro: quali successi ha già ottenuto? Quali obiettivi futuri ha? Qual è la sua mission? Come si posiziona in rapporto alla concorrenza? Una piccola ricerca in tal senso ti aiuterà a mettere meglio a fuoco i punti di forza da mostrare e a fare un buon colloquio.
  6. Anche il look ha la sua importanza
    Cura il tuo abbigliamento senza esagerare: scegli abiti che sappiano metterti a tuo agio e che trasmettano sicurezza in te stesso e professionalità. Per le donne: evita l’eccesso di trucco o accessori, senza però sembrare trasandata. La regola base per non sbagliare è: mai strafare!
  7. Chiedi, chiedi, chiedi!
    Hai dubbi o qualcosa non ti è chiaro? Non esitare, fai domande! Porre domande o chiedere spiegazioni non solo ti aiuta a capire meglio il ruolo per il quale ti stai candidando, ma è anche sinonimo di curiosità e intelligenza, qualità sempre apprezzate da moltissimi reclutatori.
  8. Curare il network
    Avere una propria rete di relazioni aiuta non solo quando si cerca lavoro, ma anche durante il colloquio. Con un po’ di fortuna potresti scoprire di avere “amicizie professionali” in comune con il tuo selezionatore, che senza dubbio apprezzerà il tuo essere così ben inserito nel mondo del lavoro.
  9. “Cosa vuoi sapere da me?”
    Fa parte di quelle domande “impreviste” che possono capitare a tutti, prima o poi. Il nostro consiglio per un buon colloquio è quello di prepararsi una risposta convincente tenendo presente che non ci sono risposte giuste o sbagliate, ma che si tratta di un espediente al quale le aziende ricorrono per testare come il candidato si approccia a determinati imprevisti.

 

  • CANDIDATO ⇒ nel contesto lavorativo colui che si presenta come ipotetico lavoratore (il lavoratore)

Paolo è uno dei tanti candidati per questo concorso

  • CANDIDARSI (PRESENTARE LA PROPRIA CANDIDATURA – CANDIDATURA)⇒ proposta o disponibilità di una persona a ricoprire una carica

Luisa si è candidata ma è stata respinta

  • RECLUTARE⇒ cercare, assumere personale per un’attività, un incarico

La FIAT sta reclutando personale per la sede centrale di Torino

  • PROFILO DEL CANDIDATO \ PROFILO RICHIESTO ⇒ le qualità \ caratteristiche del profilo professionale richiesto

-Qual è il profilo professionale richiesto nell’annuncio della FIAT? – Segretario.

  • CERCARE LAVORO \ CERCARE CANDIDATI

Sono alla ricerca di un lavoro, conosci qualche azienda che sta cercando candidati?

  • TROVARE LAVORO \ TROVARE CANDIDATI

Ho trovato lavoro presentando la mia candidatura presso un’azienda che cercava candidatiAbbiamo trovato il candidato che cercavamo, pubblicando il nostro annuncio presso l’agenzia interinale

  • AUTO-CANDIDARSI⇒ quando inviamo il nostro curriculum ad una azienda senza che l’azienda abbia espressamente pubblicato un annuncio di reclutamento:

Giovanna si è auto-candidata all’Università di Milano, ha avuto la fortuna di essere assunta.

  • CANDIDARSI⇒ presentare il proprio curriculum, la propria candidatura presso un’azienda o un’istituzione pubblica che cerca candidati

Mi sono candidato alla FIAT e sono stato assunto per 7 mesi

  • ESSERE ASSUNTO⇒ quando il colloquio va a buon fine

-Sono stato assunto alla FIAT con un contratto a tempo determinato, solo per 4 mesi

  • ESSERE RESPINTO⇒ NON ESSERE STATO ASSUNTO= quando il colloquio non va a buon fine

-Ho fatto il colloquio ma non sono stato assunto, hanno scelto un’altra persona

Il CV: il curriculum vitae

Il curriculum vitae, o semplicemente curriculum, talvolta abbreviato in CV, in ambito accademico anche curriculum vitae et studiorum, che tradotto dal latino significa «corso della vita (e degli studi)», è un documento redatto al fine di presentare la situazione personale, scolastica e lavorativa di una persona.

RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE

SCRIVI LE RISPOSTE NEL TUO QUADERNO DI ITALIANO, durante la tua prossima lezione skype leggerai e commenterai le tue risposte con la tua insegnate (riceverai anche la correzione):

  1. CHE COSA SI INTENDE PER “COMPETENZE“?
  2. CHE COSA SI INTENDE PER “ESPERIENZE PROFESSIONALI“?
  3. QUALI SONO LE TUE COMPETENZE? SCRIVINE ALMENO 3.
  4. QUALI SONO LE TUE ESPERIENZE PROFESSIONALI? SCRIVI QUELLE CHE HAI FATTO NEGLI ULTIMI 3 ANNI.
  5. SULLA BASE DELLA LETTERA FORMALE CHE TROVI QUI, SCRIVI UNA LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO PER IL SEGUENTE ANNUNCIO:

 


 

4 + 2 =

+ ITALIANO: dallo psicologo

LESSICO

SINTOMI ⇒  manifestazione di uno stato patologico, avvertita soggettivamente dal malato:

-Quali sintomi avverte? – Mal di testa, mal di pancia e nausea

STRESS ⇒ Tensione fisica, psichica e nervosa che si manifesta nell’organismo, in forme più o meno gravi, come risposta patologica agli stimoli negativi dell’ambiente

Sto accumulando troppo stress, devo cercare di rilassarmi un po’

ESSERE STRESSATO

In questo periodo sono stressato

AVERE L’ANSIA

Non mi sento molto bene, in questo periodo ho l’ansia

ESSERE ANSIOSO

Mio marito è un tipo ansioso

ESSERE IN CRISI ⇒ instabilità psichica dovuta a diversi problemi personali (ma può essere anche economica, politica, religiosa etc etc)

Mio figlio è in crisi, non sa se andare a studiare a londra o se partire per il Canada e iniziare a lavorare

In questo periodo sono in crisi, ho diversi problemi con il lavoro

Il mio matrimonio è in crisi, probabilmente io e mio marito ci separeremo

AIUTARE QUALCUNO

Mio marito è in crisi con il lavoro, lo sto aiutando io

ESSERE NERVOSO ⇒ Riferito a persona, che ha un carattere facilmente irritabile o che è preso da inquietudine, impazienza, agitazione e ansia in determinati momenti e situazioni:

In questo periodo sono sempre nervosa, non sto bene perché sono preoccupata per il mio lavoro

Paolo non mi piace affatto, è un ragazzo nervoso

RANCORE ⇒ Avversione nei confronti di qualcuno per un torto o un’offesa subiti,  serbare rancore verso (o contro) qualcuno ⇒ PROVARE RANCORE :

-Provo rancore per mio marito

AVERE GLI ATTACCHI DI PANICO ⇒ eccessivo stato di ansia

 

LEGGI IL TESTO

L’attacco di panico comporta l’insorgenza improvvisa di sintomi come:

  • tremori fini o grandi alle braccia e/o alle gambe;
  • oppressione o fastidio al petto;
  • sudorazione;
  • sensazione di soffocamento;
  • respiro corto o sensazione di asfissia o iperventilazione;
  • sensazioni di sbandamento, instabilità e svenimento;
  • palpitazioni o tachicardia sempre più forte;
  • paura di morire;
  • sensazioni di torpore o di formicolio;
  • paura di impazzire o di perdere il controllo;
  • nausea o disturbi addominali;
  • sensazioni di irrealtà, di stranezza, di distacco dall’ambiente e da sé stessi (derealizzazione e depersonalizzazione);
  • vampate o brividi;
  • forte aumento della pressione sanguigna (ipertensione) o, al contrario, rapido crollo (ipotensione);
  • paura di stare sempre peggio e di non riuscire a riprendersi;
  • sensazione di formicolio agli arti e alle mani (parestesia).

DALLO PSICOLOGO

Name Email
PERCHÉ MARIA VA DALLO PSICOLOGO?
Il marito di Maria è andato via
Che sintomi ha Maria?
I figli di Maria sono:
La psicologa le consiglia di:

PODCAST: PARLARE MALE DI QUALCUNO

CIAO!


PARLARE MALE

PARLARE MALE + DI + QUALCUNO

-Gennaro è una persona falsa, sta sempre parlando male di suo cognato

PARLARE ALLE SPALLE + DI QUALCUNO

-Cerca di essere più sincero e di non parlare alle spalle di tuo cognato


AGGETTIVI CHE DESCRIVONO MALE IL CARATTERE DI QUALCUNO

CATTIVO ⇒ qualcuno che pensa cose brutte e fa cose brutte

MALEDUCATO ⇒ qualcuno che

INSENSIBILE ⇒ una persona che non si preoccupa di niente e nessuno

INCOERENTE ⇒ una persona che non fa quello che dice

IPOCRITA ⇒ una persona che agisce con ipocrisia: bugiardo, ambiguo

BUGIARDO ⇒ una persona che non dice la verità

PERMALOSO ⇒ una persona che pensa sempre male, che interpreta sempre negativamente i pensieri e le azioni degli altri

VIGLIACCO ⇒ che sfugge a rischi e pericoli

INVIDIOSO ⇒ che è geloso di tutti, che prova invidia

ESSERE + AGGETTIVO

ESSERE NEGATIVO

ESSERE BUGIARDO

ESSERE INSENSIBILE

ESSERE VIGLIACCO

ESSERE IPOCRITA

ESSERE INVIDIOSO

ESSERE GELOSO


MODI DI DIRE

AVERE DUE FACCE

-Paola è una persona bugiarda, ha due facce;

AVERE LA DOPPIA FACCIA

-Paola è una persona falsa, ha la doppia faccia;

RISPONDI ALLE DOMANDE

SCRIVI LE DOMANDE NEL QUADERNO DI ITALIANO, DURANTE IL TUO PROSSIMO INCONTRO SU SKYPE LE LEGGERAI E LE COMMENTERAI CON LA TUA INSEGNANTE.

  1. CHE COSA VUOL DIRE BUGIARDO?
  2. CHE COSA VUOL DIRE CATTIVO?
  • ESPRESSIONE SCRITTA: SCRIVI UN TESTO DI ALMENO 70 PAROLE IN CUI DESCRIVI UN BRUTTO EPISODIO CHE TI è SUCCESSO CON UNA PERSONA CATTIVA.
  1. DESCRIVI UNA PERSONA CHE ODI: CON 5 AGGETTIVI.
  2. TROVA DUE SINONIMI DI CATTIVO, SCRIVI ALMENO 5 FRASI USANDO QUESTI SINONIMI.
  3. PODCAST: CON CHI è ARRABBIATA MARTA?
  4. PODCAST: SECONDO TE è VERO CHE IN GENERALE PARLIAMO MALE DI QUALCUNO PER GELOSIA?
  5. SECONDO TE MARTA è INCOERENTE? SE Sì, SPIEGA PERCHÉ (IN DUE RIGHE)
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.