fbpx

LUNGO O ALTO?

LA DIFFERENZA TRA LUNGO E ALTO.

 


TESTO DA LEGGERE

MARIA: Ciao Gianna, ieri ti ho vista passeggiare lungo la spiaggia con un ragazzo alto e moro, chi è?

GIANNA: è mio fratello Pietro, è rientrato ieri dalla Francia, starà qualche giorno qui con noi, ma poi andrà via.

MARIA: è proprio alto, da chi ha preso?

GIANNA: da mio zio Gianni, il fratello di mia madre. Pensa che zio Gianni è alto circa 2 metri e 80.

MARIA: oh! è proprio alto, ma ha il letto su misura? Immagino che per uno alto così ci voglia un letto speciale.

GIANNA: Sì, mio zio e mio fratello hanno un letto di circa 3 metri di lunghezza e largo circa 1 metro e mezzo, fatto su misura per loro.


Pratichiamo!

Svolgi questo esercizio nella sezione “lascia un commento”.

Scrivi una frase per ognuno di questi nomi, usando alto o lungo:

ragazzo, cane, golfo, fiume, montagna, ragazza, macchina, mobile, penna, giacca, pantalone, vita, viaggio, voce, volume.

Esempio: 

-Un fiume lungo 7 metri.


 

+ italiano: chi o che?


CIAO!

In questa lezione impareremo la differenza tra chi e che

attività: grammatica + lettura + pratica


Chi o che?

IL PRONOME CHI ⇒SIGNIFICA  la persona che 

RICORDA

  • CHI si usa solo per le persone
  • Il verbo che segue il pronome CHI è sempre alla TERZA persona SINGOLARE.
  • -Lui è chi mi ha aiutato a studiare l’italiano
  • -Chi ha suonato?
  • -Chi ha parlato?
  • -Chi c’è?

IL PRONOME CHE  ⇒ è il pronome che serve a unire due frasi che hanno un elemento in comune.

• Innanzitutto –che– svolge la funzione di pronome relativo, in questo caso sostituisce un nome, maschile o femminile, singolare o plurale, soggetto o complemento oggetto; per riconoscere questa funzione possiamo provare a sostituire –che– con il quale – la quale – i quali – le quali, concordandolo con il nome che sostituisce; se la sostituzione funziona, se quindi il significato è il medesimo, ci troviamo davanti a un -che- pronome relativo:

– Ho conosciuto un ragazzo, che parla italiano → ho conosciuto un ragazzo, il quale lavora.

IN QUESTO CASO, ANCHE SE CI RIFERIAMO AD UNA PERSONA NON POSSIAMO USARE CHI, PERCHÉ CI STIAMO RIFERENDO A CHE COSA HA FATTO QUELLA PERSONA.


• Un’ altra funzione del –che– è quella di pronome interrogativo, si usa solo in riferimento a cose (non a persone) e può essere sostituito da –che cosa-,questa funzione può essere riconosciuta in quanto la frase terminerà con un punto interrogativo.

→ Che è successo? (Che cosa è successo?)

Che è anche aggettivo interrogativo e quindi accompagnato da un nome (al contrario del pronome); anche in questo caso la frase terminerà con un punto interrogativo.

→ Che lavoro fai?

• Un’altra funzione è quella di pronome esclamativo, in frasi esclamative che esprimono meraviglia o disappunto, molto spesso -che- può essere sostituito da -che cosa-; in questo caso la frase terminerà con un punto esclamativo.

→ Che bello! (Che cosa bella!)

Che brutto!

Che  è anche aggettivo esclamativo e in quanto tale essere seguito da un nome, che potrà essere maschile o femminile, plurale o singolare; poiché esprime un esclamazione la frase terminerà col punto eslamativo.

→ Che brutta giornata!

Che svolge anche la funzione di pronome indefinito, solo maschile, indica qualche cosa di indeterminato per esempio nelle locuzioni: un cheun certo cheun non so cheun certo non so che.

→ Quella ragazza ha un che di attraente nello sguardo.

• Che– può essere una congiunzione che introduce proposizioni subordinate di vario genere (causali, dichiarative, ecc.).

→ Spero che tu vada a Roma questo fine settimana.


LEGGI IL TESTO…

PRATICHIAMO!

CHI O CHE

Name Email

INDOVINA CHE COSA È

è un oggetto che usiamo tutti i giorni per scrivere

è un'app che usiamo tutti i giorni per comunicare con le persone

è un indumento che usiamo per coprire il capo

è un sito Internet che usiamo per fare delle ricerche su arte, cinema, musica, politica ecc

è u social network che usiamo per pubblicare foto personali, notizie personali ecc

INDOVINA CHI È

è mia cugina

è la sorella di mio fratello

INDOVINA CHE COSA FA

è una persona che insegna la lingua italiana

è una persona che lavora in farmacia

è una persona che cura le persone


Warning: Division by zero in /customers/3/b/3/litalianoacasatua.com/httpd.www/wp-content/plugins/quiz-master-next/php/classes/class-qmn-quiz-manager.php on line 794


+ italiano: MI SENTI?

MI, TI, LA, LO, CI, VI, LI, LE + SENTIRE

-Mi senti?

-Sì, ti sento chiaro.

-Non ti sento, parla più forte.

-Non la sento, per favore, parli più forte.

-Li ho sentiti parlare, parlavano di noi.

 

LEGGI IL TESTO

Ciao Luisa, ti scrivo perché prima al telefono non ti sentivo. Dovresti chiamare un tecnico per controllare il tuo telefono, perché non si sente mai niente. Prima ti ho chiamata per dirti di stasera, fammi sapere se ti va di venire con noi in pizzeria. Aspetto una tua risposta, Ci sentiamo!

This quiz is for logged in users only.


+ italiano: connettivi di contemporaneità

Contemporaneità

I connettivi temporali di contemporaneità ci servono per indicare il momento in cui avviene l’azione:

nel momento in cui si parla⇒ ora, adesso, a questo punto, in questo momento, in questo istante

⇒ nel momento in cui accade un’altra azione ⇒ mentre, nel frattempo, intanto che

ora, adesso, mentre, nel frattempo, intanto che, a questo punto, in questo momento, in questo istante:

  • Ora sono dal dentista, ti telefono appena esco
  • Adesso gli telefono
  • Nel frattempo che tu telefoni a Gianni io preparo la torta
  • Intanto che tu prepari la torta io telefono a Gianni
  • A questo punto vado a mangiare la pizza
  • In questo momento non mi sento pronta per parlare al telefono con un italiano (in questo istante)

ASCOLTA IL PODCAST

“Nel mentre…”

 


Pratichiamo!

CONNETTORI - CONTEMPORANEITÀ

Name Email

SELEZIONA LA FRASE CORRETTA

SELEZIONA LA FRASE CORRETTA

SELEZIONA LA RISPOSTA CORRETTA

Scrivi 10 frasi con i seguenti connettori:

mentre, nel frattempo, intanto che ora, adesso, mentre, nel frattempo, intanto che, a questo punto, in questo momento, in questo istante


Warning: Division by zero in /customers/3/b/3/litalianoacasatua.com/httpd.www/wp-content/plugins/quiz-master-next/php/classes/class-qmn-quiz-manager.php on line 794

 

 

 

 

+ italiano: connettivi di ipotesi

Connettivi di ipotesi

I connettivi di ipotesi sono quei connettivi che usiamo per introdurre ipotesi:

se è vero che, ammettendo che, nel caso in cui, partendo dal presupposto che, ipoteticamente, poniamo il caso che


  • Se è vero che tuo zio è italiano, vorremmo parlare con lui
  • Vorrei parlare con te, ammettendo che tu sia tornata
  • Nel caso in cui tu voglia venire da me, verrei a prenderti
  • Dobbiamo sostenere la nostra soluzione, partendo dal presupposto che saremo capaci di attuarla
  • E se trovassimo delle prove, ipoteticamente parlando?
  • Poniamo il caso che Francesca venga a casa mia, che cosa le potrei dire?

 

SEI SEMPRE STANCO

+ italiano: connettivi di opposizione

Connettivi di opposizione

 

Introducono un’opposizione a quanto si è detto prima

– ma, invece, ciononostante, malgrado ciò, tuttavia, pure, nondimeno, eppure, mentre, al contrario

  • -Pensavo che comprare quelle scarpe fosse uno sbaglio ma non è stato così
  • -Credevano che Marco fosse sposato, invece non lo è
  • -Ho studiato i verbi alla perfezione, ciononostante non sono riuscita a fare gli esercizi
  • -Non puoi usufruire di questo sconto, tuttavia puoi acquistare qualsiasi articolo con la fidelitycard .

 

Gentilissima Francesca,

il nostro viaggio di nozze è andato benissimo, malgrado il maltempo, gli imprevisti e l’influenza di mia moglie.

Gli alberghi in cui abbiamo soggiornato sono tutti di ottima qualità, ma troppo costosi, tuttavia abbiamo dormito in stanze di lusso e consumato cibi eccellenti, proprio per questo non avanziamo nessuna lamentala.

Gli itinerari sono stati tutti all’altezza delle nostre aspettative, salvo l’itinerario all’interno della città di New York, a mio avviso troppo pericoloso per due come me e mia moglie, al contrario la visita guidata a Chicago è stata molto interessante.

Le invierò il nostro feedback completo entro la fine di questa settimana, mentre per quanto riguarda il saldo del viaggio ci vediamo stasera in agenzia.

A dopo

S.G.

CONNETTORI - OPPOSIZIONE

Name Email

SCRIVI 10 FRASI USANDO I CONNETTORI DI OPPOSIZIONE: - ma, invece, ciononostante, malgrado ciò, tuttavia, pure, nondimeno, eppure, mentre, al contrario

RICEVERAI LA CORREZIONE DURANTE LA TUA PROSSIMA LEZIONE SKYPE


Warning: Division by zero in /customers/3/b/3/litalianoacasatua.com/httpd.www/wp-content/plugins/quiz-master-next/php/classes/class-qmn-quiz-manager.php on line 794

+ italiano: connettivi di spiegazione

Connettivi di spiegazione

 

Introducono una spiegazione o un’esemplificazione

– cioè, infatti, ad esempio, in altre parole, per quanto riguarda, tra l’altro, in sintesi


  • I miei figli vorrebbero partire due giorni prima, cioè il 27 aprile
  • Io ho iniziato a parlare l’italiano dopo 4 ore di lezione, infatti parlo molto bene
  • Dovresti fare qualcosa per dimagrire, ad esempio mangiare meno e fare attività fisica
  • Loro vorrebbero conoscerti di persona, in altre parole vorrebbero incontrarti
  • Invece, per quanto riguarda il corso di italiano, che cosa mi dici?
  • Non abbiamo ancora ricevuto i biglietti, tra l’altro non abbiamo neanche ricevuto la sua telefonata
  • Non abbiamo parlato con tuo figlio, in sintesi, ancora non abbiamo deciso se sceglieremo lui oppure no

LEGGI IL TESTO…

Ciao Marco,

ho letto solo oggi le tue email, non avevo Internet.

In sintesi non potrai sostituirmi se ipoteticamente dovessi andare in ferie.

Non sono affatto d’accordo, visto che io sostituisco sempre voi ed è da 6 mesi che non ho un solo giorno di ferie, tra l’altro oggi ho la febbre e sono qui in ufficio.

Dovreste organizzarvi per fare qualche ora in più nei giorni in cui io mancherò, per esempio, potreste fare due ore in più al giorno sia tu sia Paola in modo da coprire le mie ore.

In altre parole io andrò in ferie anche senza il vostro consenso, come fate sempre voi.

Un saluto


PRATICHIAMO!

This quiz is for logged in users only.



 

+ italiano: connettivi prescrittivi

Connettivi prescrittivi

indicano l’ordine rigorosamente bloccato delle azioni da compiere:

– prima di tutto, innanzitutto, in primo luogo, poi, in secondo luogo, in terzo luogo ecc, infine, in sintesi, in conclusione, insomma, dunque.


  • Prima di tutto vorrei ringraziarti, po possiamo anche prendere un caffè
  • -Il discorso di ieri te lo spiego dopo in sintesi.

ASCOLTA IL PODCAST…

“COSA FARE PER IMPARARE VELOCEMENTE I VERBI”

 

 

 

Pratichiamo!

CONNETTORI - PRESCRITTIVI

Name Email

SCRIVI 20 FRASI CON I SEGUENTI CONNETTORI: prima di tutto, innanzitutto, in primo luogo, poi, in secondo luogo, in terzo luogo ecc, infine, in sintesi, in conclusione, insomma, dunque


Warning: Division by zero in /customers/3/b/3/litalianoacasatua.com/httpd.www/wp-content/plugins/quiz-master-next/php/classes/class-qmn-quiz-manager.php on line 794

 

+ italiano: connettivi logico-casuali

Connettivi logico-causali: indicano una successione

  • sono i connettivi in cui la causa precede l’effetto⇒ ne deriva che, di conseguenza, quindi, dunque, pertanto, perciò, da ciò si deduce che, così che

-Non avevo molto tempo, di conseguenza non ho svolto gli esercizi di grammatica

-Mi ha lasciato il suo numero di telefono, perciò gli posso telefonare quando voglio

  • o l’effetto precede la causa ⇒ dato che, siccome, poiché, perché, dal momento che

Siccome non ho molto tempo, per favore inviami una email

Dato che devi andare a trovare Giulio, portagli questi libri


LEGGI IL TESTO…

Egr. Dottor Rossi,

prima di tutto grazie per il suo tempo e per la risposta tempestiva.

Siccome martedì mattina mio figlio andrà a fare la risonanza magnetica Le chiedo se potrebbe posticipare la visita di un’ora.

Dato che mio figlio verrà per fare la visita, potrebbe dargli anche le ricette per le medicine di mio marito? Gliene sarei grata.

Purtroppo ancora non abbiamo avuto l’esito delle prime visite perché dopo aver fatto la visita lo stabilimento ha chiuso per ristrutturazione, la segreteria è sempre spenta, di conseguenza noi non sappiamo a chi rivolgerci per avere gli esisti.

Per caso Lei saprebbe dirmi a chi potrei rivolgermi?

Mi faccia sapere

G.N.


PRATICHIAMO!

connettivi logico-causali

Name Email

SCRIVI 20 FRASI CON I SEGUENTI CONNETTIVI: ne deriva che, di conseguenza, quindi, dunque, pertanto, perciò, da ciò si deduce che, così che



RICEVERAI LA CORREZIONE DELLE TUE FRASI DURANTE LA TUA PROSSIMA LEZIONE SKYPE


Warning: Division by zero in /customers/3/b/3/litalianoacasatua.com/httpd.www/wp-content/plugins/quiz-master-next/php/classes/class-qmn-quiz-manager.php on line 794

 

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.