Connettivi temporali: indicano ordine cronologico

anteriorità: prima, in precedenza, qualche giorno fa, allora, anticamente, una volta, a quei
tempi, proprio allora.
contemporaneità: ora, adesso, mentre, nel frattempo, intanto che, a questo punto, in
questo momento, in questo istante.
posteriorità: alla fine, successivamente, dopo molto tempo, dopo vario anni, poi, in
seguito, quindi.

In questa lezione ci occuperemo dei connettori di anteriorità, degli altri gruppi ci occuperemo in altre due lezioni: contemporaneità, posteriorità


Anteriorità

Usiamo i connettori di anteriorità per indicare la precedenza di un fatto, un’azione rispetto ad un’altra e\o rispetto al momento in cui stiamo parlando:

prima, in precedenza, qualche giorno (anno, mese, ora) fa, allora, anticamente, una volta, a quei tempi, proprio allora

  • Prima abbiamo parlato con l’insegnante, poi siamo andati a casa
  • In precedenza avevamo parlato con l’insegnante
  • Qualche giorno fa abbiamo risolto il problema con Marco
  • Anticamente si usava fare la veglia ai morti 
  • Una volta esisteva una casa, proprio dove adesso hanno costruito questo palazzo
  • A quei tempi si usava andare a ballare il pomeriggio alle 5:00
  • Proprio allora mi accorsi che volevo studiare l’italiano

ASCOLTA IL PODCAST

“Allora…”

Allora è una parola davvero speciale, non significa solamente “tanti anni fa”, ma è usata per introdurre un discorso, per iniziare una conversazione, per chiedere qualcosa con una certa enfasi.


PRATICHIAMO!

This quiz is for logged in users only.



 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.