Per parlare con qualcuno esistono due forme:

TU ⇒ usiamo la seconda persona singolare con amici e conoscenti, oppure con persone che hanno la nostra stessa età ⇒ DARE DEL TU A QUALCUNO

LEI ⇒ usiamo la terza persona singolare con persone che non conosciamo, con persone più grandi di noi o che hanno un ruolo sociale importante: un professore, un medico, un avvocato ecc ⇒ DARE DEL LEI A QUALCUNO (SIA CON PERSONE DI SESSO MASCHILE SIA CON PERSONE DI SESSO FEMMINILE)

 

INFORMALE

Usato con amici e conoscenti

FORMALE

Usato con persone che non conosci

Come ti chiami?

Di dove sei?

Quanti anni hai?

Dove abiti?

Che lavoro fai?

Ciao

Arrivederci!

Scusa!

Come si chiama? (Lei)

Di dov’è? (Lei)

Quanti anni ha? (Lei)

Dove abita? (Lei)

Che lavoro fa? (Lei)

Buongiorno \ Buonasera (Lei)

Arrivederla! (Lei)

Scusi! (Lei)

 

ATTENZIONE!

Quando diamo del LEI a qualcuno, dobbiamo usare l’imperativo di cortesia.

Nella forma di cortesia LEI, l’imperativo coincide con il PRESENTE DEL CONGIUNTIVO.

IMPERATIVO DI CORTESIA

USCIRE: ESCA

RIMANERE: RIMANGA

SALIRE: SALGA

BERE: BEVA

SAPERE: SAPPIA

SPEGNERE: SPENGA

 

ESSERE: SIA

AVERE ABBIA

ANDARE: VADA

FARE: FACCIA

DARE: DIA

STARE: STIA

 

Sia onesto!

Abbia pazienza!

Esca da questa stanza!

Spenga la luce!

Tenga il resto!


 

IMPORTANTE!

  • Nella forma scritta ricordati di scrivere Lei con la lettera maiuscola: “Spero che Lei sia disponibile”;
  • Al plurale diventa Loro: “Mi perdonino gentili signore, potrei chiedere loro una cosa?, Vogliano seguirmi da questa parte, prego”;
  • In alternativa si può usare il Voi (esso diventa addirittura obbligatorio quando alle persone cui ci si rivolge si dà singolarmente del ‘tu’), che i grammatici attestano in forte espansione nelle espressioni formali.

 


Pratichiamo!

DARE DEL LEI \ DARE DEL TU

Name Email
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.