fbpx

A COSA SERVE IL CONDIZIONALE?

Il condizionale è il modo verbale del desiderio e della gentilezza.

 

 

Lo usiamo per riferirci a piani o idee che potrebbero realizzarsi o che ci piacerebbe realizzare.

IL CONDIZIONALE: USI


Il condizionale può essere definito come il modo verbale del desiderio e della gentilezza.

Si usa:

 

Per esprimere un desiderio

Mi piacerebbe andare in America;

Vorrei andare al mare;

Vorrei mangiare un gelato;

Mi piacerebbe imparare l’italiano;

Vorrei fare lezione martedì.

 

Per fare una richiesta gentile

 

Mi passeresti il sale per favore?

Potresti aiutarmi con i compiti d’italiano?


ATTENZIONE!

Ho detto che il condizionale è usato per fare richieste gentili, ma non  soltanto quando ci rivolgiamo a persone sconosciute o persone più grandi di noi, va usato per fare richieste anche in ambiente familiare.

Lo uso dunque per fare una richiesta: a mia madre, alla mia professoressa, al mio amico, al mio capo, al mio fidanzato.

Con questo voglio dire che le richieste devono essere sempre gentili:

alla mamma: Mamma, mi passeresti quel libro che c’è sul tavolo?

al professore: Professore, potrebbe consigliarmi un libro per imparare il condizionale?

al bar: Scusi! Mi potrebbe portare dello zucchero per favore?

Questo discorso vale anche per il condizionale usato per esprimere un desiderio, qualcosa che vi piacerebbe fare.


Il condizionale è usato anche per

 

Dare un consiglio:

-Dovresti parlargli;

-Dovresti studiare di più.

 

Chiedere un consiglio:

-Devo andare al matrimonio di Luisa e Luca, mi potresti consigliare cosa indossare?


IL CONDIZIONALE: la forma

Il condizionale ha due tempi:

Un tempo semplice → presente: uno semplice, che serve per esprimere un evento che potrebbe accadere nel presente a condizione che ne accada un altro.

-Se seguissi un corso di lingua italiana, imparerei l’italiano.

Un tempo composto → passato: tempo composto, che serve per esprimere un evento che sarebbe accaduto nel passato a condizione che – sempre nel passato – ne fosse accaduto un altro.

-Se avessi studiato di più, avrei superato l’esame.

In questa lezione ci occupiamo solo del CONDIZIONALE PRESENTE.


Come si costruisce il condizionale?

Presente

Verbi regolari

Il presente si forma aggiungendo le seguenti desinenze all’infinito del verbo

PARLARE

RICEVERE

DORMIRE

Io parlerei

Tu parleresti

Lui\lei parlerebbe

Noi parleremmo

Voi parlereste

Loro parlerebbero

Io riceverei

Tu riceveresti

Lui\lei riceverebbe

Noi riceveremmo

Voi ricevereste

Loro riceverebbero

Io dormirei

Tu dormiresti

Lui\lei dormirebbe

Noi dormiremmo

Voi dormireste

Loro dormirebbero

 

CONDIZIONALE DEI VERBI IRREGOLARI

I verbi irregolari hanno una coniugazione a sé, qui di seguito la coniugazione dei verbi irregolari più importanti:

AVERE, ESSERE, ANDARE, DARE, FARE, SAPERE, POTERE, DOVERE, VOLERE, VENIRE

AVERE

ESSERE

ANDARE

DARE

FARE

Io avrei

Tu avresti

Lui\lei avrebbe

Noi avremmo

Voi avreste

Loro avrebbero

 

Io sarei

Tu saresti

Lui \ lei sarebbe

Noi saremmo

Voi sareste

Loro sarebbero

Io andrei

Tu andresti

Lui\lei andrebbe

Noi andremmo

Voi andreste

Loro andrebbero

Io darei

Tu daresti

Lui\lei darebbe

Noi daremmo

Voi dareste

Loro darebbero

Io farei

Tu faresti

Lui\lei farebbe

Noi  faremmo

Voi fareste

Loro farebbero

 

SAPERE

POTERE

DOVERE

VENIRE

Io saprei

Tu sapresti

Lui\lei saprebbe

Noi sapremmo

Voi sapreste

Loro saprebbero

 Io potrei

Tu potresti

Lui\lei potrebbe

Noi potremmo

Voi potreste

Loro potrebbero

 Io dovrei

Tu dovresti

Lui\lei dovrebbe

Noi dovremmo

Voi dovreste

Loro dovrebbero

Io verrei

Tu verresti

Lui\lei verrebbe

Noi verremmo

Voi verreste

Loro verrebbero

 

 

 

Leggi

Ciao,

sono Paolo ho 37 anni e sono italiano. Vivo a Roma, ma sono originario di Venezia. Lavoro a Roma presso l’ufficio di Poste Italiane. Sono molto contento della mia vita, del mio lavoro, della città in cui vivo, ma non si smette mai di sognare e desiderare, per questo motivo, anche se sono soddisfatto della mia vita, vorrei ancora realizzare tantissime cose. Vorrei viaggiare per il mondo, visitare posti lontani e molto diversi dall’Italia, perché mi piace molto la diversità. Vorrei trovare la mia anima gemella, sposarmi e vorrei avere almeno due figli. Mi piacerebbe tanto imparare almeno due lingue straniere: l’inglese e il russo. So perfettamente che per poter realizzare tutti questi sogni dovrò inevitabilmente mettermi d’impegno, perché realizzare i sogni richiede impegno e determinazione.


Pratichiamo!

Welcome to your CONDIZIONALE

Name Email

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.