fbpx


Impariamo a parlare di azioni future.

Che cosa faremo domani?

Che cosa faremo dopo?

Che cosa fare nel futuro?

Che cosa faremo fra un anno?

Il modo indicativo in italiano ha due tempi per esprimere le azioni future: futuro semplice e futuro anteriore.

In questa lezione ci occuperemo del futuro semplice: gli usi e la sua forma.


Il futuro semplice in italiano è usato per parlare di azioni che, nel momento in cui si parla o si scrive, devono ancora accadere:

-Domani andrò dal medico.

-Quando sarò grande studierò medicina.

Guarderò quel film domani.


Il futuro è anche usato per:

  • Esprimere un ordine futuro:

Farai come ti ho detto.

  •  Esprimere approssimazione:

Saranno all’incirca le dieci (Penso che siano le dieci). –Avrà suppergiù dodici anni (Penso che abbia dodici anni).

  •  Valore dubitativo- esclamativo:

-Non avrai mica il coraggio di parlargli. -Non vorrai leggere tutto quel libro.

  •  Esprimere concessione:

Avrà fatto bene, ma ha esagerato.

IL FUTURO SEMPLICE: LA FORMA

prima coniugazione

STUDIARE

seconda coniugazione

TEMERE

terza coniugazione

FINIRE

io studierò temerò finirò
tu studierai temerai finirai
lui – lei studierà temerà finirà
noi studieremo temeremo finiremo
voi studierete temerete finirete
loro studieranno temeranno finiranno

 

Verbi particolari

I verbi che terminano con

aggiungono una “h”

 –care: cercare; mancare  cercherò; mancherò
 –gare: pagare; pregare  pagherò; pregherò

I verbi che terminano con

perdono la “i” finale

 –ciare: baciare; cacciare bacerò; caccerò
 –giare: mangiare; viaggiare mangerò; viaggerò
 –sciare: lasciare; fasciare lascerò; fascerò

Verbi irregolari

essere

avere

stare

venire

io sarò avrò  starò  verrò
tu sarai avrai  starai  verrai
lui – lei sarà avrà  starà  verrà
noi saremo avremo  staremo  verremo
voi sarete avrete  starete  verrete
loro saranno avranno  staranno  verranno

 

andare

fare

dare

vedere

io andrò farò darò vedrò
tu andrai farai darai vedrai
lui – lei andrà farà darà vedrà
noi andremo faremo daremo vedremo
voi andrete farete darete vedrete
loro andranno faranno daranno vedranno

 

volere

potere

dovere

dire

io vorrò potrò dovrò dirò
tu vorrai potrai dovrai dirai
lui – lei vorrà potrà dovrà dirà
noi vorremo potremo dovremo diremo
voi vorrete potrete dovrete direte
loro vorranno potranno dovranno diranno

 Altri esempi di futuro irregolare

CADERE: cadrò, cadrai, cadrà, cadremo, cadrete, cadranno.
SAPERE: saprò, saprai, saprà, sapremo, saprete, sapranno.
BERE: berrò, berrai, berrà, berremo, berrete, berranno.
RIMANERE: rimarrò, rimarrai, rimarrà, rimarremo, rimarrete, rimarranno.
TENERE: terrò, terrai, terrà, terremo, terrete, terranno.

Ascolta e leggi

Emma Marrone –  “Sarò libera”

E mentre scendono lacrime
E sento freddo senza averti qui,
E poi mi sento un po’ strana e mi trema la mano,
Mi manca l’aria se tu non sei qui.
E pensandoci bene sai,
Questa canzone mi parla di te,
E come emozione mi stringe le vene
E ferma il sangue e sai perché?

Era bello mentre I nostri occhi piano si seguivano,
Quasi intimiditi dallo specchio che temevano.
Era dolce il modo in cui piangevi quella sera,
Ti avrei stretto forte forte e sai che non si poteva.
E sarò libera di poterti dire
E sarò sempre amore magico,
Sarà poter volare senza mai cadere
E prenderti per mano e convincerti a soffrire,
Perché ogni cosa bella ti fa sempre stare male.
E poi baciarti ogni notte
Proprio come le zanzare,
E cercare le tue mani sempre
Quando nasce il sole..
E dimostrarti che per niente al mondo ti farei soffrire
Perché tu sei cosa bella e non meriti del male.

Ed è bello che ora I nostri occhi sembra che si cercano
Non han più paura dello specchio che temevano.
Eri dolce la prima sera in macchina al parcheggio
E ti ho stretto forte forte ed è lì che si poteva.

E sarò libera di poterti dire
E sarà sempre amore magico,
Sarà poter volare senza mai cadere
E prenderti per mano
E convincerti a soffrire,
Perché ogni cosa bella ti fa sempre stare male.
E poi baciarti ogni notte
Proprio come le zanzare,
E cercare le tue mani sempre
Quando nasce il sole..
E dimostrarti che per niente al mondo
Ti farei soffrire
Perché sei cosa bella
E non meriti del male.
E poi baciarti ogni notte
Proprio come le zanzare,
E cercare le tue mani sempre
Quando nasce il sole..
E dimostrarti che per niente al mondo
Ti farei soffrire
Perché sei cosa bella
E non meriti del male.

Ed è bello che ora I nostri occhi quasi si somigliano,
Non han più paura dello specchio che vedevano.
Eri dolce mentre mi baciavi ieri sera,
Io ti tengo stretto forte,
Lo farò una vita intera.

 

PRATICHIAMO!

Pratichiamo!

IL FUTURO SEMPLICE

Name Email

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Share This