+ italiano: preposizioni semplici o articolate?

CIAO!

In questa lezione ci divertiremo a capire una volta per tutte quando dobbiamo usare le preposizioni semplici e quando quelle articolate.


  • Con i nomi di parentela:

Non si usa l’articolo davanti agli aggettivi possessivi mio-mia, tuo-tua, suo-sua, nostro-nostra, vostro-vostra, quindi se dobbiamo usare una preposizione, useremo una preposizione semplice:

  1. Ho visto mia madre che camminava nel giardino
  2. Avevate promesso a mio zio che gli avreste fatto visita
  • Quando il nome di parentela è alterato o è accompagnato da un aggettivo o nel caso di mamma e papà l’articolo si usa e quindi si userà una preposizione articolata: 
  1. Voglio fare un regalo alla mia cara nonna (ATTENZIONE: ho telefonato a mia nonna!)
  2. Andiamo a casa della mia sorellina (ATTENZIONE: andiamo a casa di mia sorella)
  •  Quando invece i nomi di parentela sono accompagnati dagli aggettivi possessivi al plurale, è sempre necessario l’articolo e di conseguenza la preposizione articolata: 
  1. Vado a pranzo dai miei zii
  2. Vado a casa delle mie sorelle
  • Con i nomi propri non si usano le preposizioni articolate: 
  1. Questa matita è di Giulia
  2. Il fratello di Paolo non mi piace
  • Quando usiamo la preposizione in per esprimere un complemento di luogo, se è accompagnata da un nome di nazione al singolare, useremo la preposizione semplicevado in Spagna; se il nome della nazione è plurale, useremo la preposizione articolatavivo negli Stati Uniti dal 1999;

 

  • Si usa la preposizione articolata davanti ai nomi degli stati, dei continenti, delle isole o gruppi di isole considerati grandi, dei mari, dei fiumi, dei laghi e delle montagne:

 

  1. Ti ho portato un regalo dalla Sardegna
  2. Siamo rientrati dalla Sicilia
  • Non si usa mai la preposizione articolata davanti ai nomi di cittàl’architettura di Atene è molto caratteristica; a meno che il nome di città non sia accompagnato da un aggettivo o complemento di specificazionel’architettura dell’antica Atene è molto caratteristica;

 

  • Solitamente quando una preposizione introduce un complemento di fine o di modo è semplice:

 

  1. Siete di mal umore
  2. Siamo in pena per te

LEGGI IL TESTO…

Ieri sera ho cenato a casa della zia di Paolo. È stato abbastanza imbarazzante per me. La serata sarebbe dovuta andare diversamente. Quando sono rientrata dalla mia vacanza in Sicilia, Paolo mi ha mandato un messaggio con scritto: “appena rientri dalla Sicilia organizziamo una cena insieme a casa della mia cara zia”. Io ho accettato perché avevo una gran voglia di incontrarlo e persino di vedere la sua cara zia che è una bellissima donna che vorrei corteggiare, ma mai e poi mai mi sarei immaginato che Paolo mi facesse uno scherzo del genere.

Paolo ha sempre saputo che io ho un debole per sua zia, così ha ben pensato di darmi un appuntamento a casa di sua zia per poi non presentarsi.

Paolo e sua zia erano d’accordo, perché anche sua zia ha un debole per me.

Sono arrivato lì tutto vestito bene, con una bottiglia di vino bianco in mano e un mazzo di fiori.

Quando sono entrato in casa ero imbarazzato, impacciato e non sapevo che cosa dire, così mi sono messo a parlare a vanvera, un po’ del mio viaggio, un po’ del lavoro, un po’ del meteo, mentre lei preparava la tavola, gli antipasti, apriva il vino. Io ero sempre più confuso, imbarazzato, nervoso, contento…ad un certo punto lei prende e mi bacia.


PRATICHIAMO!

LE PREPOSIZIONI ARTICOLATE SONO NASCOSTE QUI, CERCALE E INSERISCILE NELLE FRASI

J K E A B A U E Q T M P K T X 
M K L Y D W D E W R D C J R A 
D L P C R E R N Y Q R I J Z A 
A K D Z F G G J U G A S H T W 
H I J Y O H K L K W Q I L G A 
S S O D A L L E I Z V I E E J 
J A X T O W X G W D E I A E U 
N Q Y L Q N F S B N W Z Z X P 
J D L O T C U F M I E D F H S 
Y A H C L N H P S I H E E N H 
D U E E U L D X A B B L W I A 
V W T M D Y A D R W C L Y D H 
L Q E C O R Y N H N J E Y O N 
A I E H Z D M N F U P K C W M 
D S N S X Q J S Q P Q W M L Y 

 

TROVA LA PREPOSIZIONE ARTICOLATA ADATTA PER OGNI FRASE:
1- ...... zii di marco ho regalato un televisore nuovo.
2- Vado ..... festa di Matteo.
3- Non mi piace andare .... stadio.
4- Abbiamo cenato .... nonni di Marta. 
5- Non voglio andare .... dentista. 
6- Pranziamo .... zia di Gianni?
7- Sono .... zio di Marco, mi raggiungi?
8- Ho visto .... sguardi pietosi.
9 - Non ho voglia di parlare .... miei problemi.
10 - Sono stanca .... tue scuse.

 

SCRIVI LE SOLUZIONI NELLA SEZIONE LASCIA UN COMMENTO 


 

About Author

Daniela Fenu

daniela fenu

CIAO!

SONO DANIELA, LA TUA INSEGNANTE DI ITALIANO.

SONO QUI PER AIUTARTI!

CONTATTAMI!

Comments

  1. 1) Gli zii di marco ho regalato un televisore nuovo.
    2) Vado alla festa di Matteo.
    3) Non mi piace andare allo stadio.
    4) Abbiamo cenato dai nonni di Marta.
    5) Non voglio andare dal dentista.
    6) Pranziamo dalla zia di Gianni?
    7) Sono lo zio di Marco, mi raggiungi?
    8) Ho visto gli sguardi pietosi.
    9) Non ho voglia di parlare dei miei problemi.
    10) Sono stanca delle tue scuse.

Lascia un commento