fbpx

IL VERBO FARE

IL VERBO FARE

 

IO FACCIO

TU FAI

LUI\LEI FA

NOI FACCIAMO

VOI FATE

LORO FANNO

 

IL FERBO FARE: presente indicativo

PARTICIPIO PASSATO: FATTO

ESSERE FATTO

AVERE FATTO

IL VERBO FARE

  • FARE UN GESTO, vuol dire anche “fare un gesto d’amore”. Condividere il proprio pasto con qualcuno che non ha niente da mangiare significa
  • FARE UN GESTO D’AMORE, COMPIERE UN GESTO D’AMORE.

 

Un altro significato molto frequente è fare nel senso di comporre, costruire, fabbricare, creare, mettere insieme:

  • FARE UN VESTITO: La sarta ha fatto un abito da sposa \ La sarta ha creato un abito da sposa.
  • FARE UN LIBRO: Lo scrittore ha fatto un libro \ Lo scrittore ha pubblicato un libro.
  • FARE UNA CANZONE: Biagio Antonacci ha fatto una nuova canzone \ Biagio Antonacci ha pubblicato una nuova canzone.
  • FARE UN PALAZZO: Hanno fatto un nuovo palazzo in Via Garibaldi a Roma\ Hanno costruito un nuovo palazzo in Via Garibaldi a Roma.

Esistono tantissime altre espressioni che si costruiscono col verbo FARE, qui di seguito le più comuni:

  • Fare un passo indietro⇒ indietreggiare (fisicamente), per esempio quando avvertiamo pericolo: “Mentre passeggiavo per la via ho sentito uno strano rumore, così ho fatto un passo indietro”. Fare un passo indietro significa anche retrocedere: “Parlava molto bene l’inglese, ma da quando è ritornato al suo paese ha fatto un passo indietro”.
  • Fare un passo avanti⇒ procedere (fisicamente): “Non trovavo il mio cane, poi ho fatto un passo avanti e lui era proprio lì, davanti ai miei occhi”. Fare un passo avanti significa anche progredire, proseguire: “Non riuscire a dire una sola parola in italiano, da quando vive in Italia ha fatto un passo avanti”. Ma significa anche rassegnarsi, lasciar perdere: “In colpevole può fare un passo avanti e evitare a tutti il dolore e l’umiliazione”.
  • Fare il primo passo⇒ prendere l’iniziativa: “Io e Marco con ci parlavamo, poi lui ha fatto il primo passo, ora le cose fra di noi vanno meglio”. Ma vuol dire anche iniziare a fare qualcosa: “Finalmente mi sono iscritto all’università, ho fatto il primo passo, adesso devo iniziare a studiare”.
  • Fare una brutta figura⇒ brutta impressione, gaffe, sbaglio, errore: “Il mio colloquio di lavoro è andato malissimo, non sono stato in grado di rispondere a molte dei quesiti che mi hanno posto, ho fatto una brutta figura”.
  • Fare finta di niente: fingere di non avere sentito, fingere di non avere visto: “Mentre passeggiavo ho visto Paolo, ma non avevo voglia di parlare con lui, ho fatto finta di niente”.

ALTRE ESPRESSIONI CON IL VERBO FARE

FARE LA SPESA

FARE LA DOCCIA

FARE UN REGALO

FARE UN VIAGGIO

FARE UNA VANCANZA

FARE UNA PAUSA

 

 

LEGGI IL TESTO

Mi chiamo Marco, ho 17 anni, sono italiano a faccio la quarta superiore.

Sono un ragazzo fatto a modo, sono organizzato, elegante, pignolo e determinato.

Mi piace fare sport, infatti faccio sport quattro giorni a settimana, dopo aver fatto i compiti, naturalmente, altrimenti i miei non mi fanno andare.

Che cosa faccio nel mio tempo libero? Faccio molte cose, esclusamente quelle che mi piacciono, fare una passeggiata con gli amici, fare sport, fare il pranzo per i miei genitori.

Un’altra passione è fare foto, tutte le volte che esco con i miei amici o i miei genitori faccio foto, agli oggetti, agli animali, alla natura, agli spazi aperti.

Mi piace molto leggere e ascoltare musica. Il mio scittore preferito è

 

 

 

 

QUANTE COSE POSSIAMO FARE?

 

 

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.